Stefano Sorgente


Artista terapista, diplomato in Grafica e in Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.

Nato a Garbagnate Milanese nel gennaio del 1992, cresce a Cusano Milanino. Fin da piccolo manifesta una spiccata propensione per il disegno che lo porta a intraprendere un percorso di studi artistici. Frequenta il Liceo Artistico Statale Umberto Boccioni a Milano, trampolino di lancio per il percorso accademico degli anni successivi. In contemporanea, per un intero decennio, investe gran parte del proprio tempo nell’animazione, nella progettazione e nella gestione delle attività formative dell’oratorio del proprio paese, arrivando a confrontarsi con tutte le fasce d’età, dall’infanzia all’adolescenza, fino a ricoprire, per un anno, il ruolo di referente in supporto all’azione pastorale ed educativa del sacerdote responsabile. Opera così un intervento a stretto contatto con le famiglie, ma soprattutto con alcune situazioni educative delicate legate a ragazzi difficili. Nasce così una passione per il sociale, fattore che risulta determinante nella scelta del corso di studi di Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica.

Conosce il mondo dell’arte e della cura e svolge tirocinio in diverse strutture, operando nella scuola primaria e secondaria, nel reparto di oncologia dell’ospedale Carlo Poma di Mantova, e in SPDC con i pazienti psichiatrici dell’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo, ma anche presso l’ente morale della Piccola Casa del Rifugio e presso RSD Mater Gratiae di Milano. Chiude il proprio percorso di studi con un progetto sul linguaggio dell’arte rivolto alla scuola dell’infanzia, dove collabora con Mattia Tagliani e Francesco Serenthà.

Suona la chitarra e scrive canzoni. Affascinato dalla ricchezza della comunicazione, indaga nuovi canali di dialogo e di interazione, spaziando tra linguaggi differenti. Nel 2015, partecipa al mandala CON-TA-CI, opera condivisa di Arte Terapeutica presso EXPO. Nel giugno del 2017 espone presso la scuola dell’infanzia G. Alfieri di Bresso le opere del percorso artistico TRACCE SONORE, realizzate con i bambini che hanno partecipato alle attività. Pochi mesi dopo, progetta un mosaico presso la scuola St. Peter & Paul nella divisione di Laare, in Kenya, e realizza i dipinti all’ingresso della struttura missionaria medesima. Attualmente lavora anche presso La Prateria Società Cooperativa Sociale Onlus di Paderno Dugnano.

Guarda cosa facciamo

Scopri la nostra storia e i collaboratori

Vai alla pagina dei contatti